Zonizzazione Acustica – Città di Caserta (CE)

Progettazione del piano di zonizzazione acustica della città di Caserta.

Le attività svolte fino ad oggi state le seguenti.

  • Predisposizione del data-base cartografico

E’ stato costituito un database cartografico contenente la planimetria del territorio comunale, le ortofoto, il grafo stradale e le sezioni di censimento ISTAT comprensive degli indicatori statistici.

  • Censimento dei ricettori sensibili

Nella analisi relativa allo stato antropico sono state censite sul territorio le seguenti entità che la Legge individua come “ricettori sensibili” e per le quali valgono delle limitazioni più restrittive in termini di esposizione al rumore:

  • ospedali, case di cura, cliniche, case di riposo, etc.;
  • scuole pubbliche e private di ogni ordine e grado, asili nido, etc.

Tali elementi sono stati riportati e georeferenziati nel data base cartografico.

  • Campagna di misure fonometriche

La caratterizzazione acustica del territorio del Comune di Caserta è stata realizzata effettuando una campagna di misure fonometriche ed utilizzando un software di analisi dei dati (Noise Works) per riportare e analizzare i livelli acustici misurati.

Sono state eseguite misure di breve durata (circa 15 minuti ciascuna) con l’obiettivo di valutare il clima acustico di ogni singola area ed il possibile superamento dei limiti massimi di immissione sonora ai fini della classificazione acustica dell’area circostante.

  • Classificazione del territorio

Il territorio comunale è stato diviso in porzioni denominate unità territoriali di riferimento (U.T.R.); tali aree sono state definite in partenza tenendo conto delle Sezioni di Censimento ISTAT del 2011 (il territorio del comune di Caserta è composto da 265 sezioni ISTAT) ed in base allo studio della morfologia del territorio, della fruizione, della destinazione d’uso e tenendo conto di fattori comuni all’interno delle zone.

Durante la fase di assegnazione delle classi acustiche di appartenenza alle diverse U.T.R., si è cercato di rendere, ove possibile, omogenee le aree confinanti.

  • Classificazione delle arterie stradali e ferroviarie di grande comunicazione

Si è proceduto alla classificazione delle aree di pertinenza acustica delle principali arterie stradali e ferroviarie sulla base dei Decreti vigenti in materia. (D.M.A. del 29/11/2000 per le ferrovie e D.P.R. 142/04 per le arterie stradali).

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *