Taratura dei Fonometri, le prove e le differenze.

La taratura o verifica periodica dei fonometri consiste nell’effettuare una serie di prove di laboratorio. Queste prove come già descritto in un articolo precedente vengono ricavate dalle norme internazionali, in questo caso particolare richiameremo: CEI 29-30, ISO/IEC 60651 e ISO/IEC 60804 CEI EN 61672-3 Questa distinzione viene fatta a seconda del fonometro ed in base al tipo di norma alla quale è conforme. Con la parola fonometro ovviamente vengono prese in considerazione anche il microfono ed il preamplificatore facenti parte della catena di misura che sarà sottoposta alla varie p
Read More

Fono assorbimento, i pannelli di materiale poroso

Il controllo del suono in un ambiente chiuso consente di progettare spazi acusticamente adeguati e confortevoli in relazione al loro utilizzo e a tal proposito conoscere i meccanismi che regolano la propagazione delle onde sonore è di fondamentale importanza. Il fono assorbimento Alcuni materiali hanno una struttura tale che consente di controllare la propagazione delle onde sonore e quantificarle in base alla capacità del materiale stesso di  assorbire l’energia sonora incidente dissipandola, in parte, in calore. Questo fenomeno avviene in modi diversi in relazione alle caratteristiche d
Read More

Fuochi d’artificio, conseguenze e rischi per gli animali

Nel nostro paese, sopratutto nei periodi primaverili ed estivi quasi ogni giorno è probabile imbattersi in una festa patronale, sagra o evento che ha il suo culmine in uno spettacolo di fuochi d’artificio. Scientificamente è  stato dimostrato come i fuochi d’artificio abbiano effetti nefasti sull’uomo, sull’ambiente, sugli animali domestici e sulla fauna in generale. Sempre più Comuni attraverso divieti ed ordinanze cercano di impedirne o limitarne l’utilizzo anche per salvaguardare la serenità degli animali domestici. In questo articolo quindi ci focalizzeremo
Read More

Proprietario risarcito per vizio di isolamento acustico

La sentenza 385 del 6/4/18 del Tribunale di Savona ricalca molte analoghe decisioni in merito. Secondo la sentenza un immobile facente parte di un caseggiato costruito nel 2008, venduto dal costruttore nel corso del 2009  è carente dei requisiti di legge. In particolare “Il ctu ha concluso nell’atp che l’edificio in esame non è stato realizzato secondo le regole dell’arte e non dispone dei requisiti minimi necessari per garantire un adeguato isolamento acustico. In particolare, tali difetti sono riscontrabili negli elementi di separazione verticale tra la proprietà attorea e q
Read More

Pubblicata la nuova UNI EN ISO 3822 parte 3

UNI l’ente italiano di normazione, ha recentemente effettuato una revisione della norma tecnica UNI EN ISO 3822 in relazione al rumore degli impianti per la distribuzione dell’acqua. UNI ha pubblicato la nuova versione della Parte 3. La norma sostituisce e aggiorna la versione precedente datata 2010.La norma, che costituisce una revisione tecnica della precedente in quanto ne incorpora l’aggiornamento, specifica le condizioni di montaggio e funzionamento per valvole ed apparecchiature in linea che controllano il flusso, la pressione o la temperatura dell’acqua negli impianti di
Read More

Il Certificato di Taratura, scopo e informazioni sui processi.

La taratura ha come scopo la definizione delle caratteristiche metrologiche di uno strumento di misura. È necessario evitare di confondere la taratura con la calibrazione. Mentre la taratura è un’operazione che permette di definire le caratteristiche metrologiche di uno strumento e viene effettuata solitamente una volta all’anno o ogni due anni da un ente certificato, la calibrazione ha come obiettivo quello di rendere lo strumento più accurato e viene effettuata tutte le volte che si usa lo strumento dall’utilizzatore. La taratura della strumentazione è attestata con un
Read More

Il servizio di osservazione e informazione NOISE

La direttiva relativa alla valutazione e alla gestione del rumore ambientale (la direttiva sul rumore ambientale 2002/49 / CE) è il principale strumento dell’UE per identificare i livelli di inquinamento acustico e attivare le azioni necessarie a livello di Stati membri  e a livello dell’UE. I dati presentati dai paesi membri del SEE sono aggiornati al 15/04/2017. Questo database contiene informazioni sul numero di persone esposte a bande di 5 decibel (dB) per due indicatori “Lden: 55-59, 60-64, 65-69, 70-74,> 75” e “Lnight.: 50-54 , 55-59, 60-64, 65-69,>
Read More

Intervista all’Ing. Lorenzo Lombardi – Parte 3

Vi presentiamo la terza ed ultima parte dell’intervista con l’Ing. Lombardi, consulente del Ministero dell’Ambiente, sulle ultime novità legislative in acustica ambientale. Capitolo Impianti eolici, sono stati inseriti nella legge quadro tra le sorgenti sonore fisse, come verranno disciplinati? Un impianto eolico è una sorgente sonora particolare che presenta aspetti ambientali peculiari legati anche alla pubblica utilità ed alla diversificazione delle fonti rinnovabili di energia, per la graduale riduzione delle fonti fossili. Sono in fase di predisposizione due differenti provvedime
Read More

L’incertezza associata alle misure di rumore ambientale

L’incertezza associata alle misure di rumore ambientale: alcuni risultati di recenti ricerche svolte presso il Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università di Salerno del Prof. Alessandro Ruggiero Oggigiorno c’è una crescente attenzione  nei confronti del problema dell’inquinamento acustico, in quanto il rumore è considerato il rischio più significativo per la salute della popolazione, in riferimento al numero di persone esposte. Molteplici studi infatti dimostrano che livelli di pressione sonora elevati possono danneggiare la salute dell’uomo in diversi modi, e pert
Read More

Intervista all’Ing. Lorenzo Lombardi – Parte 2

Vi presentiamo la seconda parte dell’intervista con l’Ing. Lombardi, consulente del Ministero dell’Ambiente, sulle ultime novità legislative in acustica ambientale. Le modifiche al D.Lgs n. 194/2005 sono state necessarie anche al fine di evitare procedure di infrazione da parte della Commissione europea nei confronti dell’Italia? L’articolo 4, con il comma 1, del D.Lgs. 42/17, che modifica l’articolo 7 del D.Lgs. 194/2005, stabilisce termini più idonei ed efficaci per lo svolgimento di tutto l’iter, previsto dalla direttiva 2002/49/CE, di comunicazione alla Commissione euro
Read More